Faq/Generale/Esclusione di LibreOffice dall'Accesso controllato alle cartelle di Windows Defender

From The Document Foundation Wiki
< Faq‎ | General
Jump to: navigation, search
This page is a translated version of the page Faq/General/Defender Controlled folder access exception and the translation is 100% complete.

Other languages:
čeština • ‎dansk • ‎Deutsch • ‎English • ‎italiano • ‎русский

Impostazione dell'esclusione di LibreOffice dall'Accesso controllato alle cartelle di Windows Defender

La funzione di Accesso controllato alle cartelle di Windows Defender potrebbe impedire a LibreOffice di salvare i file nelle cartelle dell'utente. In questo caso verranno visualizzati gli errori "Errore generale di I/O durante l'accesso al documento" o "File non trovato".

Per risolvere il problema, aggiungete il modulo principale di LibreOffice (C:\Programmi\LibreOffice\program\soffice.bin) alle esclusioni dall'accesso controllato alle cartelle da parte di Windows Defender. Fate riferimento a questo articolo della Microsoft knowledge base per maggiori dettagli. Occorre tenere presente che inizialmente il file soffice.bin non verrà visualizzato nella finestra di dialogo di scelta, perché nell'elenco compaiono solo i programmi con estensione .com ed .exe. Può essere necessario inserire la stringa *.* nella casella Nome del file e premere Invio affinché la finestra di dialogo visualizzi tutti i file, dopodiché selezionare il file soffice.bin; oppure semplicemente digitare il nome direttamente all'interno del percorso C:\Programmi\LibreOffice\programma.

Consultate anche questa pagina: Installazione di LibreOffice con funzione di Accesso controllato alle cartelle di Windows Defender attiva