Installare più versioni di LibreOffice in parallelo

From The Document Foundation Wiki
Jump to: navigation, search

Introduzione

I pacchetti di LibreOffice sono "autocontenenti" con poche dipendenze esterne. Questo rende possibile scompattarli e metterne il contenuto in una qualsiasi cartella scelta dall'utente.

Ciò significa che è possibile "installare" LibreOffice su sistemi dove l'utente non ha sufficienti privilegi per una installazione centralizzata e, più importante, avere più versioni in esecuzione in parallelo. Quindi l'utente può effettuare test su una versione di sviluppo senza toccare l'installazione stabile, aiutando a segnalare bug sulla versione beta senza disturbare gli utenti che stanno scrivendo documenti sulla versione stabile.

In questo articolo verrà presentata la procedura per effettuare una "installazione utente".

Note:

  • La procedura è differente per i vari sistemi operativi (OS), e, all'interno di ogni OS, per ciascuno dei diversi sistemi di pacchettizzazione usati dagli stessi.
  • I vecchi rilasci di LibreOffice sono archiviati qui.

Instruzioni per OS