Translations:Faq/Impress/021/4/it

From The Document Foundation Wiki
Jump to: navigation, search
  • esportare la presentazione nel formato di Acrobat Reader (.PDF).
    • leggibile con Acrobat Reader, che è distribuito gratuitamente ed è disponibile praticamente su tutte le macchine;
    • potete simulare l'equivalente di un file .PPS (con esecuzione automatica) selezionando, al momento dell'esportazione, l'opzione "Apri in modalità schermo intero" presente nella scheda "Interfaccia utente" del menu File ▸ Esporta come PDF;
    • i collegamenti sono attivi;
    • potete usare le transizioni messe a disposizione da Impress attivando l'opzione "Usa effetti di transizione" durante l'esportazione (nella scheda "Interfaccia utente" del menu File ▸ Esporta come PDF);
    • Inconvenienti: le animazioni non funzionano. Potete creare delle diapositive intermedie per "scomporre" l'effetto di transizione.
  • esportare la presentazione in formato (.html)
    • leggibile in qualunque browser;
    • Inconveniente 1: le transizioni non funzionano. Potete creare delle diapositive intermedie per "scomporre" l'effetto di transizione;
    • Inconveniente 2: il formato html richiede la creazione di numerosi file (in pratica uno per ogni diapositiva, più uno per ciascuna immagine, il che li fa diventare molti!). Dovrete ricordarvi di copiare tutti questi file che avete creato in html e quelli delle immagini (.JPG).
  • esportare la presentazione in formato Flash (.SWF).
    • leggibile con qualsiasi browser che abbia installato il plugin per Flash (la maggior parte dei browser);
    • Inconveniente: le transizioni non funzionano.Potete creare delle diapositive intermedie per "scomporre" l'effetto di transizione.
  • salvare la presentazione di Impress come file .PPT (PowerPoint) e poi usare il visualizzatore per PowerPoint
    • leggibile su tutti i computer con il visualizzatore di PowerPoint installato;
    • Vantaggio: questo visualizzatore è reso disponibile gratuitamente dalla Microsoft ed occupa molto meno spazio (25.8 MB) dell'installazione completa di LibreOffice. Perciò può essere inserito assieme alla presentazione su di una chiavetta USB o su di un CD-ROM.