Documentazione/Funzioni di Calc/MATR.SOMMA.PRODOTTO

From The Document Foundation Wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Documentation/Calc Functions/MMULT and the translation is 100% complete.
Other languages:
English • ‎Nederlands • ‎italiano



Nome funzione:

MATR.PRODOTTO

Categoria:

Vettore

Riepilogo:

Calcola la terza matrice prodotta applicando Moltiplicazione di matrici a due matrici compatibili.

Sintassi:

MATR.PRODOTTO(Matrice 1; Matrice 2)

Restituisce:

Restituisce una matrice di numeri che rappresentano il prodotto matrice, con lo stesso numero di righe del primo argomento e lo stesso numero di colonne del secondo argomento.

Argomenti:

Matrice 1 contiene la prima matrice da utilizzare nella moltiplicazione. Questo argomento può assumere la forma di un intervallo di celle esplicito (come A1:C3), il nome di un intervallo denominato, il nome di un intervallo di database o una matrice di costanti inline.

Matrice 2 contiene la seconda matrice da utilizzare nella moltiplicazione. Questo argomento può assumere la forma di un intervallo di celle esplicito (come A1:C3), il nome di un intervallo denominato, il nome di un intervallo di database o una matrice di costanti inline. Affinché le matrici fornite siano compatibili per la moltiplicazione di matrici, il numero di colonne in Matrice 1 deve essere uguale al numero di righe in Matrice 2.

  • Se Matrice 1 o Matrice 2 non è un riferimento a un'area singola, MATR.PRODOTTO segnala un errore di argomento non valido (Err:502). L'operatore di concatenazione dei riferimenti tilde (~) non può essere utilizzato per unire più aree in questi argomenti.
  • Se il numero di colonne in Matrice 1 non è uguale al numero di righe in Matrice 2, allora MATR.PRODOTTO segnala un errore di argomento non valido (Err:502).
  • Se una qualsiasi cella all'interno di Matrice 1 o Matrice 2 è vuota o contiene dati non numerici, MATR.PRODOTTO riporta un errore #VALORE!.

Altri dettagli:

Dettagli specifici della funzione MATR.PRODOTTO

  • Supponendo che l'argomento Matrice 1 sia una matrice m x n, allora affinché l'argomento Matrice 2 sia compatibile per la moltiplicazione di matrici deve essere un n x p' ' matrice. In questo caso, il risultato della moltiplicazione della matrice sarà una matrice m x p.

Template:Documentation/Calc Functions/Array functions information/it

Esempi:

Formula Descrizione Restituisce
{=MATR.PRODOTTO({1,2,3}; {4,5; 6,7; 8,9})} immesso come formula di matrice dopo aver selezionato la cella A1. Qui il primo argomento è una matrice 1 x 3, mentre il secondo argomento è una matrice 3 x 2. La funzione popola le celle A1 e B1 (una matrice 1 x 2) con i valori 40 e 46 rispettivamente. Vedete la descrizione
{=MATR.PRODOTTO(matrice1; matrice2)}i mmessa come formula di matrice dopo aver selezionato la cella F7. matrice1 è un intervallo denominato che copre un'area di cella 2 x 2 contenente i valori {1,5, 3,5; 2, -4}. matrice2 è un intervallo di database che copre un'area di celle 2 x 2 contenente i valori {1, 2; 2, 1}. Qui la funzione popola le celle F7, G7, F8 e G8 rispettivamente con i numeri 8,5, 6,5, -6 e 0. Vedete la descrizione

Funzioni di LibreOffice correlate:

MATR.DETERM

MATR.INVERSA

MATR.UNIT

MATR.TRASPOSTA

Standard ODF:

Section 6.5.4, part 2

Funzioni equivalenti di Excel:

MATR.PRODOTTO