Guida alla localizzazione di LibreOffice

From The Document Foundation Wiki
Jump to: navigation, search

Questo documento è rivolto ai nuovi traduttori, che, in precedenza, non hanno necessariamente avuto già contatti con LibreOffice o con il mondo dell'Open Source in generale. Si basa su un tutorial di Javier Solá sulla Localizzazione di OpenOffice.org 2.0.

Pianificazione e Preparazione

Cose che dovete sapere

Localizzare LibreOffice non richiede conoscenze altamente specializzate di programmazione o del mondo Open Source. Non richiede nemmeno la conoscenza di uno specifico sistema operativo, come Linux. Se volete, potete localizzare LibreOffice su Microsoft Windows. Una volta che l'avrete fatto, le risorse da voi localizzate potranno essere facilmente usate per localizzare LibreOffice su altre piattaforme (se la scrittura della vostra lingua è supportata da quella piattaforma, o un po' meno facilmente se manca questo supporto di base).

Dovete sapere come scaricare programmi e dati da Internet, come installarli ed eseguirli (seguendo delle istruzioni dettagliate). Siete anche fortemente invitati ad iscrivervi ad almeno una delle mailing list nelle quali si discute della localizzazione di LibreOffice.

LibreOffice – così come il mondo dell'Open Source in generale - è un impegno collaborativo. Non c'è una qualsiasi ragione per cui qualcuno debba fare qualcosa di cui avete bisogno o che volete, compresa la correzione di errori, l'aggiunta di nuove caratteristiche o l'accettazione di qualche patch. Dovete essere educati, pazienti, e – se veramente volete qualcosa – particolarmente convincenti… oppure dovete imparare a fare da soli. Nelle mailing list ci sono comunque molte persone che saranno felici di aiutarvi se lo chiederete nel modo corretto.

Controllate la lista dei gruppi di traduzione di LibreOffice per assicurarvi che non esista già un progetto di localizzazione per la vostra lingua. Se esiste, scrivete al referente del progetto, così da conoscere lo stato del progetto e valutare se abbia senso parteciparvi. Tenete anche presente che purtroppo, non tutti i gruppi sono presenti nell'elenco, perciò la mancanza di una riga nella tabella non significa necessariamente che non esista un gruppo. Siete invitati a controllare anche su altre pagine nella Category:L10n ed a dare un'occhiata veloce su Pootle e, se lo stato della vostra lingua non fosse ancora chiaro, a contattare la mailing list l10n.

Tradurre LibreOffice non è un compito da poco e ha numerosi livelli. Il più basso è quello di assicurarsi che LibreOffice gestisca correttamente il tipo di scrittura della vostra lingua (se non è basata su codifiche derivate dal Latino). LibreOffice dovrebbe permettere alle persone del vostro paese di lavorare usando la scrittura propria della vostra lingua, anche se la sua interfaccia è in Inglese o in un'altra lingua estera. Controllare che la scrittura della vostra lingua venga supportata, può essere un compito che potete eseguire da soli, ma tradurre per intero l'interfaccia di LibreOffice in una nuova lingua è un impegno molto più gravoso, che richiede più di un anno/uomo, perciò sarebbe ideale che venissero coinvolte più persone.

La localizzazione di LibreOffice comporta:

  • Assicurarsi che LibreOffice possa funzionare con la scrittura della vostra lingua sulla piattaforma in cui lo volete usare.
  • Assicurarsi che il programma riconosca la vostra lingua tra quelle con cui può funzionare (questo può comportare alcune modifiche al codice sorgente, ma non spaventatevi – è probabile che non dobbiate farle personalmente).
  • La traduzione nella vostra lingua, che a sua volta ha diversi livelli:
    • Primo e principale – traduzione dei menu e dei messaggi del programma stesso (circa 28.000 stringhe / 93.000 parole per tutte le applicazioni di LibreOffice messe assieme).
    • Secondo – traduzione dei file di aiuto di LibreOffice, non è un compito da poco (altre 45.000 stringhe / 440.000 parole).
    • Il terzo livello aggiunge lo sviluppo di documentazione per LibreOffice nella vostra lingua. Se alla fine di tutto questo avrete ancora delle risorse, potrete completare il lavoro sviluppando materiale per la formazione su LibreOffice nella vostra lingua.

Ma, prima di entrare nei dettagli di tutto ciò, ci sono un paio di cose che potreste voler fare al fine di essere preparati a fronteggiare un progetto di localizzazione…

Considerate il vostro indirizzo e-mail

Se iniziate il processo di localizzazione, dovrete iscrivervi ad almeno una mailing list, ed il vostro indirizzo e-mail finirà per circolare e, probabilmente, per ricevere molto spam. Dovrete valutare la qualità dei filtri anti spam del provider della vostra e-mail e, se questi non sono adeguati, pensare di usare un indirizzo e-mail, diverso da quello personale, per l'intero processo di localizzazione (e non solo per LibreOffice).

Installare LibreOffice

Dovete familiarizzare con i programmi che state per tradurre. Se non siete degli utenti abituali, vi raccomandiamo di passare a LibreOffice e di usarlo nel vostro lavoro quotidiano.

Vi raccomandiamo di istallare la versione che state per tradurre (probabilmente l'ultima versione stabile). La troverete nella pagina di download.

Inoltre, in un secondo momento, se troverete e segnalerete dei problemi al progetto LibreOffice, e vorrete sapere se e quando le correzioni verranno apportate, potreste voler scaricare ed installare l'ultima versione compilata disponibile. La troverete nella pagina delle Pre-release.

I file di installazione occupano circa 200MB di spazio su disco, ed avrete bisogno di circa altri 500MB per installare effettivamente LibreOffice (e probabilmente anche di più durante la fase di installazione).

Controllare che la scrittura della vostra lingua sia supportata

Potrebbe succedere che la scrittura della vostra lingua non funzioni con LibreOffice. In questo caso dovreste provare ad ottenere questo supporto. Per i dettagli vedete cose difficili da fare se la grafia della vostra lingua non è ancora supportata e contattate la mailing list degli sviluppatori per ulteriori consigli.

Registratevi a LibreOffice

Nel corso del lavoro, avrete bisogno di registrarvi ai vari servizi utilizzati da LibreOffice. Purtroppo al momento non utilizziamo ancora un'unica autenticazione, quindi dovrete avere account separati per ciascun servizio. Ad esempio, per iscrivervi alle mailing list di LibreOffice, dovrete inviare dei messaggi vuoti agli indirizzi email list+subscribe; per segnalare bug e inviare patch, dovrete registrarvi a Bugzilla; per tradurre online, dovrete crearvi un account su Pootle, e così via…

Iscrivetevi alla mailing list di localizzazione

Prima di iniziare la localizzazione di LibreOffice, dovreste iscrivervi alla mailing list di localizzazione di LibreOffice. Questa mailing list è il mezzo di comunicazione con le persone che gestiscono la localizzazione di LibreOffice, così come con gli altri localizzatori, che potrebbero aiutarvi a farvi un'idea su delle specifiche parti della localizzazione. Diventerà la vostra finestra principale sul mondo di LibreOffice, a meno che non veniate coinvolti in altre fasi dello sviluppo al di fuori della localizzazione.

Per iscrivervi a questa mailing list, inviate semplicemente un messaggio vuoto all'indirizzo l10n+subscribe@global.libreoffice.org. Il gestore della mailing list di LibreOffice invierà una e-mail al vostro account nella quale vi verrà richiesto di confermare l'intenzione di iscrivervi alla lista. Rispondete a questo messaggio seguendo le istruzioni (che di solito sono: “fate clic su rispondi ed inviate, non fate nient'altro”). Se farete tutto correttamente, riceverete un messaggio di “Benvenuto nella lista”. Dopo di ciò riceverete tutte le mail inviate alla lista e sarete abilitati ad inviare anche voi delle mail alla lista.

Annunciate la vostra intenzione di intraprendere il progetto di localizzazione

Il primo passo è far sapere alle persone di LibreOffice che state per iniziare il progetto di localizzazione, ma, prima di farlo, controllate se esiste già un progetto per la vostra lingua nell'elenco della pagina Language Teams. Questo elenco potrebbe non essere in ordine alfabetico, assicuratevi di controllarlo bene.

Ci sono diverse possibilità:

  • La vostra lingua è già nell'elenco, compresi tutti i dati e un contatto del responsabile del progetto. In questo caso dovreste contattare direttamente il responsabile del progetto per capire cosa stanno facendo, lo stato del lavoro, ecc… Non ha senso avere più di un progetto per la stessa identica lingua, ma forse il progetto che è stato portato avanti è diverso da quello che intendete fare voi (ad esempio, esiste il Khmer per la Cambogia, ma voi vorreste tradurre in Khmer per le minoranze Khmer del Vietnam, che è sufficientemente differente da giustificare il lavoro di localizzazione). Se il progetto è abbastanza simile, dovreste valutare di unirvi al progetto esistente.
  • La lingua è elencata, ma si trova nella lista FIXME oppure non comprende il nominativo di un contatto per il progetto. In questo caso dovreste scrivere in lista e chiedere se qualcuno è in possesso di informazioni in merito a questo progetto. Se non otterrete risposte, probabilmente potete subentrare nel progetto.
  • La vostra lingua non è nell'elenco. In questo caso controllate su Pootle se esiste il "locale" e se risultano delle attività recenti nel relativo progetto (LibreOffice x.x.x – UI).
    • Se è attivo, è probabile che il responsabile del progetto si sia semplicemente dimenticato di inserire nell'elenco la sua squadra. In questo caso, contattate la mailing list per capire chi sia il responsabile e ricordategli di aggiungere le informazioni mancanti nella tabella Language Teams.
    • Se risulta inattivo e mancano molte stringhe, probabilmente il progetto è in una fase dormiente. In questo caso, comportatevi come se la lingua si trovasse nella lista FIXME: scrivete in lista e chiedete se qualcuno è in possesso di informazioni in merito a questo progetto. Se non otterrete risposte, probabilmente potete subentrare nel progetto.
    • Se in Pootle la lingua è completamente mancante, è presumibile che dobbiate partire da zero. In tal caso preparatevi a un gran lavoro di traduzione (o meglio, trovate altri volontari che vi possano aiutare) e contattate la mailing list di localizzazione informando delle vostre intenzioni ed elencando tutte le informazioni necessarie (vedi sotto).

Le informazioni necessarie che dovrete raccogliere ed elencare nella pagina dei Language Teams (in modo che il vostro progetto possa essere considerato come un progetto di localizzazione in corso) sono:

  • I codici ISO della vostra lingua e del vostro stato o regione. Se non li conoscete, seguite questi collegamenti: Codici delle Lingue - iso639-2 Codici degli Stati - iso3166-1
  • Dovete inoltre menzionare se la lingua viene parlata solo in uno stato oppure se è comune a diversi/e stati/regioni, e se ci sono abbastanza differenze nel modo in cui la lingua viene parlata e scritta nei diversi/e stati/regioni, tali da richiedere di essere trattate separatamente. In base a questo dato, alla vostra localizzazione verrà assegnato, dal responsabile del gruppo di localizzazione di Libreoffice, un codice ISO-CODE interno, sulla base delle seguenti regole (estratte dalla RFC 3066):
    1. Uso di un codice ISO 639-1 se possibile. Questo avviene quando la lingua è parlata in un singolo Stato (o quando non ci sono differenze sostanziali nel modo in cui viene parlata in diversi stati), oppure quando il codice ISO della lingua è identico al codice ISO dello stato (es, fr).
    2. Uso di un codice ISO 639-2 (codice della lingua di tre lettere), nel caso in cui non esista un codice ISO 639-1 (due lettere).
    3. Uso di un codice dello stato ISO 3166, se necessario, per specificare la versione delle lingue aventi lo stesso codice di lingua per stati differenti, come lo Spagnolo in Chile (es-CL), il Portoghese in Brasile (pt-BR), o l'Inglese negli Stati Uniti (en-US).
  • Il nome della lingua in Inglese.
  • L'ID locale di Microsoft, nei formati decimale ed esadecimale. Potete trovare questi numeri in [1].
    Se la vostra lingua non compare nell'elenco, allora informate la mailing list di localizzazione di LibreOffice e alla lingua verrà assegnato un numero interno di LibreOffice. Questo numero viene usato nei casi in cui le informazioni vengono memorizzate o lette nei formati file di Microsoft.
  • Fornite le informazioni riguardanti il tipo di scrittura della vostra lingua. La lingua usa una scrittura Latina? Ha una sua particolare grafia? Se così fosse, a quale famiglia appartiene la scrittura, specificate se è di tipo Indi, se fa uso di pittogrammi, se viene scritta da destra a sinistra, ecc... e ogni altra informazione che potrebbe essere rilevante, compreso il set di caratteri che può essere utilizzato per visualizzarla.
  • Fornite un indirizzo e-mail di contatto per il responsabile del vostro progetto di localizzazione (probabilmente voi stessi).

Qualora vogliate iniziare un nuovo progetto, dovreste scrivere tutte le informazioni di cui sopra in una e-mail indirizzata alla lista di localizzazione, indicando la vostra intenzione di avviare un progetto di localizzazione e precisando qual è il suo stato di avanzamento. La persona incaricata di gestire la lista dei progetti di localizzazione aggiungerà la vostra lingua ed i dati ad essa relativi, compreso l'attuale stato di avanzamento del vostro progetto.

Pianificate il vostro lavoro

Ora siete pronti per iniziare il vostro progetto di localizzazione. Da qui procederemo passo passo, attraverso tutte le modifiche che è necessario apportare a LibreOffice per far si che funzioni con la vostra lingua e la sua scrittura, usando le vostre convenzioni locali per i numeri, ed i caratteri da preferire per la scrittura.

Questi passaggi non sono molto complicati; proveremo a spiegarli molto chiaramente, ma richiederanno un po' di tempo. Alcuni di questi richiedono del tempo da parte di altre persone di LibreOffice, che non saranno sempre disponibili, e che probabilmente hanno già un lunga lista di compiti da svolgere prima di potervi aiutare con la vostra localizzazione. Voi dovreste mettervi all'opera, facendo la vostra parte di lavoro, e poi attendere fino a quando gli altri volontari non troveranno il tempo per integrarlo nel sorgente.

Dovreste anche iniziare a guardare alla parte di lavoro del progetto relativa alla traduzione. Tradurre LibreOffice richiede di raccogliere o sviluppare nella vostra lingua un'ampia gamma di termini informatici, matematici e contabili: un glossario. Se non avete tale glossario, dovreste iniziare a lavorarci sopra il prima possibile, dato che probabilmente vi serviranno due o tre mesi per raccogliere tutte le informazioni.

Se siete già in possesso di un glossario potete già iniziare, in parallelo con il lavoro tecnico, con la traduzione dei messaggi.

Modifiche al codice sorgente

Inserire la lingua nella finestra di dialogo "Impostazioni della lingua"

Controllate l'ultima versione compilata per verificare se la vostra lingua compare nella finestra di dialogo Impostazioni della lingua. Per farlo andate in Strumenti→Opzioni, fate clic su Impostazioni della lingua, e poi su Lingue.

La finestra di dialogo Impostazioni della lingua

Cercate il nome della vostra lingua nell'elenco a discesa Impostazione locale. Se non c'è, dovrete richiedere che venga inclusa.

Ci sono due livelli di supporto per le lingue/locale:

Aggiungere la nuova lingua

Per il semplice supporto della localizzazione dell'interfaccia grafica e per rendere disponibile la lingua/le impostazioni locali nell'attribuzione dei caratteri e quindi per il controllo ortografico (se esiste un dizionario per il controllo ortografico disponibile) è sufficiente aggiungere la lingua in pochi punti nel codice sorgente, per i dettagli vedete aggiungere una nuova lingua o impostazioni locali , che spiega anche come ottenere aiuto per farlo.

Dopo aver inviato la richiesta di aggiunta di una nuova lingua, è una buona idea quella di inviare una e-mail alla mailing list di localizzazione (quella alla quale vi siete già iscritti), dicendo che state iniziando la localizzazione nella vostra lingua e che ne avete richiesto l'inclusione nella finestra di dialogo Impostazioni della lingua con il bug xxxxx. In tal modo le persone che si occupano della localizzazione saranno a conoscenza del fatto che il processo relativo alla vostra lingua è iniziato e che probabilmente avrete bisogno di qualche aiuto da parte loro.

Inviare i dati relativi alla localizzazione

Per supportare una localizzazione, in modo che sia elencata nell'"Impostazione locale" e che sia disponibile come lingua predefinita per i documenti, sono necessari i relativi dati di localizzazione; per dettagli fate riferimento alla pagina come inviare i dati locali.

Modifiche avanzate al codice sorgente

Alcune lingue possono richiedere ulteriore lavoro; al riguardo vedete le modifiche avanzate al codice sorgente.

Progetto di localizzazione in italiano

Il progetto di localizzazione in italiano è già attivo; per informazioni fare riferimento alle seguenti pagine:

https://wiki.documentfoundation.org/Language/it

https://wiki.documentfoundation.org/Main_Page/it/Localizzazione