LibreOffice 7.3 Community: Note di rilascio

From The Document Foundation Wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page ReleaseNotes/7.3 and the translation is 100% complete.
Other languages:
Bahasa Indonesia • ‎Deutsch • ‎English • ‎Nederlands • ‎Türkçe • ‎dansk • ‎français • ‎italiano • ‎português do Brasil • ‎slovenščina • ‎čeština • ‎فارسی • ‎中文(中国大陆)‎ • ‎日本語

Writer

Miglioramenti generali

  • i collegamenti ipertestuali ora possono essere applicati alle forme tdf#123626 (Samuel Mehrbrodt, allotropia)
  • ai fini della ricerca/sostituzione usando le espressioni regolari, ora le ancore alle note di piè pagina e delle note finali, che si trovano alla fine di un paragrafo, sono trattate esattamente come venivano già trattate quelle che si trovano nel mezzo, ad esempio soddisfano l'espressione regolare [\p{Control}] o [:control:]. Ciò significa che devono essere prese in considerazione quando si ricerca un testo alla fine del paragrafo tdf#137737 (Mike Kaganski, Collabora)
  • inizio di supporto per i livelli degli elenchi negli stili di paragrafo di Writer post sul blog (Miklos Vajna, Collabora)
  • Principio di supporto del collegamento tra stili di carattere e di paragrafo post sul blog (Miklos Vajna, Collabora)

Monitoraggio della rimozione/inserimento di righe nelle tabelle

Aggiunto il supporto per la visualizzazione e la gestione delle modifiche per il monitoraggio della rimozione e l'inserimento di tabelle e di righe nelle tabelle. (László Németh, NISZ)

Il supporto di base per il monitoraggio delle modifiche alle tabelle (introdotto da LibreOffice 7.2, vedete tdf#60382, tdf#79069) è stato esteso apportando i seguenti miglioramenti:

  • Nascondimento delle righe di tabelle e delle tabelle rimosse, usando il modo Nascondi modifiche, al posto della visualizzazione di celle vuote tdf#144057
  • Visualizzazione in ciano dell'inserimento di tabelle e di righe di tabelle ed in rosa delle loro rimozioni, nel modo Mostra modifiche tdf#146120
  • In Gestione modifiche, accettazione o rifiuto con un singolo clic della rimozione/inserimento di tabelle o di righe consecutive di tabelle tdf#144270
  • facendo un clic sulla riga di una tabella, accettate o rifiutate la sua rimozione/inserimento tdf#146145
  • aggiunta di un suggerimento alle righe delle tabelle che hanno modifiche monitorate tdf#146144
  • monitoraggio dell'inserimento di righe vuote nelle tabelle tdf#143358
  • monitoraggio dell'eliminazione di righe vuote dalle tabelle tdf#143359
  • Accetta/rifiuta tutte le modifiche al testo e/o alle righe della tabella o dell'intervallo di celle selezionati (non solo quelle alla loro prima cella) tdf#147182
Evidenziazione delle modifiche alle righe monitorate e finestra di dialogo Gestione modifiche migliorata per le modifiche alle nuove tabelle (righe)

Monitoraggio degli spostamenti di testo

  • Durante il monitoraggio delle modifiche visualizza il testo spostato in colore verde e barrato doppio o sottolineato al fine di velocizzarne la revisione.

Sono state aggiunte: una casella a comparsa contenente dei suggerimenti e, nella finestra della Gestione delle modifiche, delle icone per il monitoraggio degli spostamenti del testo. Gli elementi riordinati di un elenco, un paragrafo o una frase spostata sono maggiormente visibili. Il monitoraggio degli spostamenti viene rilevato dalle operazioni di Sposta in alto/in basso, trascinamento e rilascio, taglia e incolla e di cancellazione + ridigitazione. Inoltre durante l'importazione di file ODT e DOCX (compresi i documenti creati con programmi che non hanno una gestione del monitoraggio degli spostamenti del testo, come Google Docs o le versioni web di Microsoft Office). tdf#145233 tdf#145718 tdf#145719 tdf#145721 (László Németh, NISZ)

Monitoraggio di una voce di un elenco spostata usando Sposta in basso, con visualizzata la nuova casella del suggerimento e le icone per le azioni nella finestra di Gestione delle modifiche

Altri miglioramenti al monitoraggio delle modifiche

Relativi alle modifiche alla formattazione dei paragrafi, ecc. (László Németh, NISZ).

  • monitoraggio delle modifiche dello stile di paragrafo tdf#144272
  • corretto il calcolo delle formula nelle tabelle con il monitoraggio delle modifiche tdf#39828
  • monitoraggio delle modifiche: corretta l'eliminazione delle tabelle all'unione dei paragrafi tdf#144058
  • monitoraggio delle modifiche: conserva il formato dei suggerimenti. Quando su un testo sono applicate più impostazioni di formattazione e ne viene applicata una nuova con il monitoraggio delle modifiche attivo, al rifiuto delle modifiche viene ripristinata solo una delle impostazioni precedenti. tdf#144173
  • Monitoraggio delle modifiche al formato della parola corrente. Se non c'è un testo selezionato, le formattazioni del carattere sono applicate alla parola che si trova sotto al cursore ed ora la formattazione diretta originale viene memorizzata in una linea depennata "dati extra" per il caso di rifiuto delle modifiche alla formattazione che sono state registrate. tdf#143939
  • visualizza le modifiche ai punti o alla numerazione degli elenchi in corrispondenza dell'elemento spostato e non di quello successivo. tdf#145068
Un elemento di un elenco spostato con Sposta in basso: visualizza le modifiche solamente in corrispondenza di due elementi, non di quattro.
  • Corretto l'ordine delle eliminazioni monitorare nella stessa posizione. tdf#107292

Prestazioni

  • aumentata la velocità di esportazione in PDF di alcuni documenti complessi tdf#125892 (Noel Grandin, Collabora)
  • velocizzato il caricamento di grandi documenti in formato RTL tdf#64991 (Noel Grandin, Collabora)

Calc

Miglioramenti generali

  • La finestra di dialogo "Collegamenti a dati esterni" (Foglio ▸ Collegamenti a dati esterni...) ora elenca le tabelle HTML nello stesso ordine in cui appaiono nel sorgente. tdf#142600 (Andreas Heinisch)
Elenco delle tabelle in un file HTML all'interno della finestra "Collegamenti a dati esterni". LibreOffice 7.3 (a destra) elenca le tabelle nell'ordine con cui appaiono nel sorgente. (LibreOffice 7.2 a sinistra.)
  • I caratteri di interruzione di riga e di tabulazione ora vengono preservati nell'espressione delle formule all'interno delle celle e permangono in caso di scambio andata-ritorno nei formati di file OOXML e ODF. I caratteri di tabulazione però non possono essere inseriti nelle celle attraverso l'interfaccia grafica e vengono visualizzati come un singolo carattere di spazio. tdf#76310 (Eike Rathke, Red Hat)
  • L'importazione/esportazione di file CSV supporta l'impostazione dei separatori di campo sep=; e "sep=;". Durante la lettura dei file CSV il separatore viene considerato in base al sep=; o "sep=;" come campo singolo se quello è l'unico contenuto della riga. Il formato tra virgolette viene preservato (senza virgolette) come contenuto della cella, nei formati non tra virgolette il separatore viene scartato in quanto nel contesto si tratta di un reale separatore di campo. Nella scrittura dei file CSV l'esistenza di una singola cella in alto a sinistra contenente sep=;, se quella è l'unica cella della riga, viene adattata al separatore corrente ne formato tra virgolette "sep=;" (se le virgolette / delimitatrici di testo non sono impostate come vuote...) e utilizza sempre il carattere ASCII " di virgolette doppie. Se la riga contente sep=; non deve essere importata con i dati (e quindi non viene preservata nei salvataggi successivi ) nella finestra di dialogo il numero Dalla riga deve essere impostato a 2. tdf#117868 (Eike Rathke, Red Hat)
  • La nuova opzione Valuta formule nelle finestre di dialogo di Importazione testo CSV, Incolla speciale e Testo a colonna determina se l'espressione di una formula che inizia con il segno uguale = deve essere valutata come formula o importata come dato testuale. Nelle stringhe di programmazione FilterOptions questo è il 13esimo parametro (token 12) i cui argomenti possono essere false o true. tdf#114878 (Eike Rathke, Red Hat)
  • un autocompletamento in stile Bash è stato implementato per l'imputazione automatica in Calc. tdf#145198 (Dennis Francis, Collabora)
Prendete ad esempio i seguenti dati in una colonna:
ABCD123xyz
ABCD345qwel
ABCD123pqr
ABCD123xyz
PQR
Quando l'utente digita A, apparirà il suggerimento parziale BCD.
L'utente può accettare il suggerimento con il tasto freccia a destra ed il cursore si posizionerà dopo la lettera D, in attesa della prosecuzione dell'inserimento. L'utente può scegliere di non accettare il suggerimento sia digitando qualcos'altro, sia uscendo dal modo di modifica premendo il tasto Esc.
Se l'utente accetta il suggerimento BCD con la freccia a destra, e digita 1, apparirà il suggerimento parziale 23. L'utente può accettarlo premendo il tasto della freccia a destra.
Se l'utente accetta il suggerimento, nel terzo passaggio e digita x, apparirà il suggerimento finale yz. Di nuovo l'utente può scegliere di accettare o rifiutare il suggerimento, come illustrato nel primo passaggio.
  • al fine di migliorarne la visibilità, ora il cursore della cella usa il colore di evidenziazione del sistema anzichè il colore predefinito del carattere tdf#142121 (Natalia Gavrilova)
Notate che il cursore nella cella C4 ora usa il colore di evidenziazione del sistema anzichè il colore predefinito del carattere
  • Supporto per i filtri in base al colore nella finestra di dialogo "Filtro standard" tdf#143103 (Samuel Mehrbrodt, allotropia)
Il Filtro standard supporta il filtraggio in base ai colori
  • Le ricerche ed i filtri che usano operazioni basate sul testo come 'contiene' ora funzionano correttamente anche con dati numerici core commit 0d1971a8 (Luboš Luňák, Collabora)
  • Trova veloce ora cerca i valori anziché le formule (la finestra di dialogo permette di scegliere tra entrambe le opzioni). tdf#102506 (Julien Nabet)
  • Disponibile dalla versione 7.3.1
    : corretto un bug che causava la disposizione in maniera errata delle celle quando si incollava il contenuto di una tabella HTML. tdf#74577, tdf#92960 (Eike Rathke)

Funzioni modificate del foglio di calcolo

  • Nessuna
  • La funzione SE() ora propaga incondizionatamente l'eventuale errore presente nella condizione. In precedenza veniva eseguito il percorso alternativo indicato dal parametro "Altrimenti il valore", in quando il valore della condizione non risultava mai VERO a causa dell'errore, ciò non era significativo a meno che come parametro "Altrimenti il valore" non ci fosse una funzione che valuta l'errore, come SE.ERRORE(), VAL.ERRORE() o altre funzioni VAL...().
    Questo modifica il comportamento di un effetto collaterale non documentato, perciò potrebbe compromettere il funzionamento di espressioni esistenti che (involontariamente?) si basavano su di esso. tdf#146377 (Eike Rathke, Red Hat)

Prestazioni

  • migliorata la velocità di apertura di alcuni file XLSM tdf#95549 (Noel Grandin, Collabora)
  • velocizzato l'inserimento di grafici di grandi dimensioni (con oltre 800.000 celle) tdf#144052 (Noel Grandin, Collabora)
  • migliorata la velocità di apertura di alcuni file XLSX tdf#130795 (Noel Grandin, Collabora)
  • migliorata la velocità delle funzioni di ricerca in alcuni casi tdf#139444,tdf#144249 (Luboš Luňák, Collabora)

Impress e Draw

Miglioramenti generali

  • Aggiunta la compatibilità con la dimensione dello schermo in PowerPoint Diapositiva ▸ Proprietà della diapositiva ▸ Diapositiva ▸ Formato foglio (Jun Nogata). "Schermo pieno" è usata attualmente in PowerPoint, "Presentazione su schermo" è usata nelle versioni precedenti di PowerPoint e Google Slides. (vedete qui) Se create un file con queste dimensioni, il file esportato verrà trattato con le dimensioni predefinite anzichè come dimensioni definite dall'utente. Verrà trattato usando le dimensioni predefinite anche quando lo importate. tdf#142286, tdf#142288 (Jun Nogata)
  • la condivisione delle proprietà per le forme dello stesso tipo viene rimossa prima del loro inserimento post sul blog (Miklos Vajna, Collabora)
  • tdf#140321 (Regina Henschel)
    Fil di ferro - Opaco - Plastica - Metallo
    La finestra di dialogo "Impostazioni 3D" si apre se attivate "Applica estrusione si/no" su di una forma. La finestra di dialogo possiede un elenco a comparsa "Superficie" con le voci "Fil di ferro", "Opaco", "Plastica" e "Metallo". Nella vecchia versione le voci "Opaco", "Plastica" e "Metallo" non avevano alcun effetto ed i solidi erano visualizzati sempre come "Plastica". Ora otterrete superfici differenti. "Opaco" risulta veramente opaco. "Metallo" è simile a "Plastica" ma ha un maggior contrasto.
Sfortunatamente le versioni precedente scrivevano nel file valori errati e non validi. Tali valori possono ora generare visualizzazioni non desiderate. Per correggere queste forme, selezionate la forma, quindi per prima cosa impostatela sulla voce "Opaco" e poi di nuovo su "Plastica" o "Metallo" a seconda del caso.

Base

Grafici

Math

Principali / Generale

  • ora LibreOffice, oltre ai codici QR, può generare anche codici a barre unidimensionali . tdf#141193 (Akshit Kushwaha)
Finestra di dialogo Codice a barre e QR a lato del codice a barre inserito nella pagina.
  • nuovo UCP per WebDAV/HTTP basato sulla libreria libcurl (Michael Stahl, allotropia)
    • su Windows e macOS, fa uso dello stack TLS nativo del sistema operativo, in modo che, su queste piattaforme, gli utenti possano gestire le CA tramite l'interfaccia utente del sistema
  • gli spessori dei bordi sono stati unificati in tutti i moduli di LibreOffice. tdf#48622 (Samuel Mehrbrodt, allotropia)
  • I nuovi valori predefiniti sono:
    • Sottilissimo (0.05pt)
    • Molto sottile (0.5pt)
    • Sottile (0.75pt)
    • Medio (1.5pt)
    • Grosso (2.25pt)
    • Molto grosso (4.5pt)
    • Potete comunque sempre usare valori personalizzati
Nuovi valori predefiniti per lo spessore delle linee

Prestazioni

  • corretto un errore che rendeva il rendering del testo CJK (cinese,giapponese e coreano) oltremodo lento core commit 5b38b574 (Luboš Luňák, Collabora)
  • vari miglioramenti nel rendering basati sul motore Skia (Luboš Luňák, Collabora)
  • i pacchetti binari ufficiali ora vengono compilati usando l'ottimizzazione Link-TimeWikipedia logo v3.svg, che dovrebbe migliorare le prestazioni generali (Luboš Luňák, Collabora)

Guida in linea di LibreOffice

  • Guida in linea per la libreria di scripting ScriptForge (J.P. Ledure, A. Romedenne, R. Lima)
  • Concentra la ricerca di risultati nel modulo attualmente in uso dall'utente tdf#123506 (Ross Johnson)
  • Passaggio da Fuzzysort a FlexSearch per la ricerca negli indici [commit] (I. Lauhakangas)
  • Chiusura dei menu di navigazione quando si fa un click al loro esterno [commit] (I. Lauhakangas)

Filtri

Miglioramenti al filtro di importazione/esportazione dei file DOC

Miglioramenti al filtro di importazione/esportazione dei file DOCX

  • importazione di file DOCX: migliorata di molto l'importazione di elenchi puntanti/numerati tdf#141964 tdf#141966 (Justin Luth, SIL)
  • i collegamenti ipertestuali applicati alle forme ora vengono importati/esportati tdf#123626 (Samuel Mehrbrodt, allotropia)
  • importazione di file DOCX: corretti i permessi per la modifica tdf#89383 (Tünde Tóth, NISZ)
  • importazione/esportazione di file DOCX: monitoraggio delle modifiche allo stile di paragrafo tdf#144272 (László Németh, NISZ)
  • importazione di file DOCX: corretto il supporto per gli indici definiti dall'utente e per le voci degli indici definite dal codice di campo \f. Questa è una riformulazione di una patch precedente. Ora l'importazione usa i campi com.sun.star.text.UserIndex e com.sun.star.text.UserIndexMark per gli indici e le loro voci, che supportano l'indice utente richiesto non solamente durante l'andata e ritorno tra i formati DOCX e OpenDocument, ma anche le loro funzionalità in fase di esecuzione e indici multipli definiti dall'utente tdf#77051 (László Németh, NISZ)
  • importazione di file DOCX: gestione di ZOrder per gli oggetti relativi ai grafici tdf#144798 (Miklos Vajna, Collabora)

Miglioramenti al filtro di importazione/esportazione dei file XLSX:

  • importazione di file XLSX: diminuita l'altezza delle righe per i file XLSX creati da MS Office tdf#144642 (Attila Szűcs, NISZ)
  • esportazione di file XLSX: ora l'indentazione delle celle non aumenta ad ogni salvataggio tdf#130104 (Kevin Suo)
  • importazione di file XLSX: corretti i permessi per la modifica tdf#115933 (Tünde Tóth, NISZ)
  • importazione/esportazione di file XLSX: corretti i permessi di modifica. La password per la modifica non veniva richiesta e non veniva nemmeno espostata nei documenti XLSX. tdf#118938 (Tünde Tóth, NISZ). Ora in Calc viene esportata seguendo questi passaggi, verificati anche prima della modifica:
    • In File->Salva con nome, selezionate il formato Excel 2007–365 (.xlsx);
    • abilitate al spunta su "Salva con password" e fate clic su Salva;
    • nella finestra di dialogo "Imposta password", fate clic su "Opzioni", abilitate la spunta su "Apri file in sola lettura" ed inserite la password per la modifica (ad es. saltate la password per l'apertura).
  • pulsanti di Calc con macro: miglior supporto per XLSX post sul blog (Miklos Vajna, Collabora)
  • importazione/esportazione di grafici da OOXML: etichette dei Grafici derivate da intervalli di celle tdf#143942 (Dennis Francis, Collabora)
  • importazione/esportazione di grafici da OOXML: tipi di date nei Grafici - migliorato il supporto per la formattazione, la scala, la selezione degli intervalli (minimo/massimo), gli incrementi core commit f547cf17 (Dennis Francis, Collabora)

Miglioramenti al filtro di importazione/esportazione dei file PPTX:

  • esportazione di file PPTX: corrette le interazioni ed i collegamenti ipertestuali delle immagini tdf#124232 (Tibor Nagy, NISZ)
  • importazione di file PPTX: ora Impress non elimina la password di sola lettura dei file PPTX tdf#144943 (Tünde Tóth, NISZ)
  • importazione di file PPTX: corretti i collegamenti ipertestuali delle forme tdf#144616 (Tibor Nagy, NISZ)
  • importazione di file PPTX: corretti i collegamenti ipertestuali delle immagini tdf#141704 (Tibor Nagy, NISZ)
  • corretta l'errata importazione dei piè di pagina delle diapositive dei file PPTX tdf#142221 (Sarper Akdemir, Collabora)
  • Abilitata l'esportazione dei piè di pagina delle diapositive nell'esportazione in formato PPTX tdf#59323 (Sarper Akdemir, Collabora)

Altro

  • l'estensione dei file TXT non è più associata al formato di file T602, che in alcuni casi portava ad interpretazioni errate (Jan Holešovský, Collabora)

Interfaccia grafica

Generale

  • Le linee ondulate che indicano problemi ortografici o grammaticali sono state migliorate pe renderle maggiormente distinguibili sugli schermi ad alta risoluzione. Ora, si adeguano al livello di zoom del documento, anziché rimanere sottili incondizionatamente. tdf#70519 (Heiko Tietze, TDF)

Temi di icone

  • Ritocchi alle icone Colibre relative alle immagini, al salvataggio, alla formattazione e alle operazioni di annullamento/ripristino. (Rizal Muttaqin)

Localizzazione

Note pin.svg

Se parlate una lingua a rischio di estinzione e volete aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi di fornire strumenti liberi ad ogni persona sul pianeta, aiutateci a tradurre il nostro programma.

Nuove lingue/impostazioni locali

Disponibili per l'impostazione della lingua predefinita e per le specifiche formattazioni locali.

  • Inglese (Israele) {en-IL}. tdf#145173 (Eike Rathke, Red Hat)

Lingue aggiuntive nel relativo elenco

Disponibile per l'assegnazione di testo.

  • Klingon, tlhIngan Hol {tlh}. tdf#143946 (Eike Rathke, Red Hat)
  • Interslavo Latino {art-Latn-x-interslv} e Interslavo Cirillico {art-Cyrl-x-interslv}. tdf#145853 (Eike Rathke, Red Hat)

Miglioramenti agli strumenti di correzione e supporto linguistico

  • le voci relative alla lingue, presenti nelle caselle di riepilogo delle lingue, che vengono create dal correttore ortografico, dai dizionari di sillabazione o dalle estensioni che supportano la localizzazione senza la selezione di una lingua predefinita dall'elenco, ora sono visualizzate, se possibile, usando un nome tradotto nella lingua locale, ottenuto dalla libreria ICU (Componenti Internazionali per Unicode). In precedenza tali voci venivano visualizzate con la sigla della lingua racchiusa tra parentesi grafe, per esempio {en-SG}. (Eike Rathke, Red Hat)
  • all'ungherese antico è stato aggiunto il supporto per la traslitterazione in pieno testo: Strumenti ▸ Correzione automatica ▸ Applica e Strumenti ▸ Correzione automatica ▸ Applica e modifica cambiamenti traslitterano da destra a sinistra dal testo ungherese all'ungherese antico (solamente se lo stile di paragrafo del testo è lo Stile del paragrafo predefinito). tdf#143176 (László Németh). Maggiori informazioni nelle Note di rilascio della versione 7.0
  • Aggiunto il dizionario dei sinonimi per il portoghese brasiliano (pt-BR) (Olivier Hallot)

Scripting

Librerie ScriptForge

Una solida ed estensibile collezione di macro e risorse per lo scripting di LibreOffice che possono essere invocate negli script realizzati dagli utenti usando Basic o Python. (Jean-Pierre Ledure)

Le librerie forniscono in totale 23 servizi ognuno dei quali contiene numerosi metodi e proprietà.

Novità in LibreOffice 7.3:

  • Il (nuovo) servizio Chart, per definire i documenti dei grafici memorizzati nei fogli di Calc. La maggior parte dei parametri disponibili nell'interfaccia utente possono essere impostati tramite script.
  • Il (nuovo) servizio PopupMenu, per descrivere il menu da visualizzare dopo un evento del mouse (solitamente un clic con il pulsante destro). Il menu può contenere elementi abituali, caselle di controllo o pulsanti di scelta. Ogni elemento può essere decorato con icone e suggerimenti.
  • Gestione delle stampanti: elenco dei caratteri e delle stampati, opzioni della stampante, stampa dei documenti.
  • Esportazione di documenti in PDF e gestione delle opzioni dei PDF.
  • Le finestre di dialogo possono ospitare controlli di tabella. Forniscono dati in forma tabellare, i dati vengono visualizzati con intestazioni e pulsanti per l'ordinamento. La riga selezionata viene restituita dalla proprietà Value.
  • Titoli, suggerimenti, caselle di scelta o combinate ed etichette delle finestre di dialogo possono essere tradotte al volo usando gli strumenti forniti dal servizio L10N.
  • Il servizio Calc è stato migliorato con strumenti per identificare gli intervalli di celle quando le loro dimensioni non sono note, ad es. dopo l'importazione dei dati e per applicare delle formule agli stessi con riferimenti assoluti o relativi.
  • L'intero insieme di servizi è resto disponibile per l'uso negli script in Python con sintassi e comportamenti identici a quelli in Basic.

BASIC

Python

Modifiche a VBA

Compatibilità piattaforme

Mac

  • Per poter essere eseguito, LibreOffice 7.3 richiede la versione 10.12 o una più recente di macOS.
A causa delle policy di Apple relative alle librerie di funzionalità standard di C++, la versione minima di macOS richiesta in futuro verrà innalzata come segue:
  • rilascio in Agosto 2022 → 10.13 High Sierra
  • rilascio in Febbraio 2023 → 10.14 Mojave
  • rilascio in Agosto 2023 → 10.15 Catalina
  • ora anche su macOS viene usato un motore di rendering basato sulle libreria Skia [1] (Luboš Luňák, Collabora)

Windows

Modifiche alle API

  • Le funzioni in C rtl_str_toFloat, rtl_str_toDouble, rtl_ustr_toFloat e rtl_ustr_toDouble, e le funzioni membro in C++ rtl::OString::toFloat, rtl::OString::toDouble, rtl::OUString::toFloat e rtl::OUString::toDouble non accettano più un segno “+” o “-” prima di “NaN” durante l'elaborazione di uno stile di notazione Not a Number di XML Schema–style. (Ma accettano un segno facoltativo “+” o “-” prima della notazione retrocompatibile “1.#NAN”.) core commit 9d27a44e
  • osl_demultiplexSocketEvents e le sue funzionalità di supporto, che erano già tutte deprecate, sono state rimosse dalle API UNO C/C++. core commit db392a8a

Modifiche alle API UNO

  • In com.sun.star.i18n, molti elementi di tipo enum sono stati rinominati (al fine di non usare più identificatori riservati): core commit 04af4e4f
    • in com.sun.star.i18n.TransliterationModules:
      • da ignoreTraditionalKanji_ja_JP a IgnoreTraditionalKanji_ja_JP
      • da ignoreTraditionalKana_ja_JP a IgnoreTraditionalKana_ja_JP
      • da ignoreMinusSign_ja_JP a IgnoreMinusSign_ja_JP
      • da ignoreIterationMark_ja_JP a IgnoreIterationMark_ja_JP
      • da ignoreSeparator_ja_JP a IgnoreSeparator_ja_JP
      • da ignoreZiZu_ja_JP a IgnoreZiZu_ja_JP
      • da ignoreBaFa_ja_JP a IgnoreBaFa_ja_JP
      • da ignoreTiJi_ja_JP a IgnoreTiJi_ja_JP
      • da ignoreHyuByu_ja_JP a IgnoreHyuByu_ja_JP
      • da ignoreSeZe_ja_JP a IgnoreSeZe_ja_JP
      • da ignoreIandEfollowedByYa_ja_JP a IgnoreIandEfollowedByYa_ja_JP
      • da ignoreKiKuFollowedBySa_ja_JP a IgnoreKiKuFollowedBySa_ja_JP
      • da ignoreSize_ja_JP a IgnoreSize_ja_JP
      • da ignoreProlongedSoundMark_ja_JP a IgnoreProlongedSoundMark_ja_JP
      • da ignoreMiddleDot_ja_JP a IgnoreMiddleDot_ja_JP
      • da ignoreSpace_ja_JP a IgnoreSpace_ja_JP
      • da smallToLarge_ja_JP a SmallToLarge_ja_JP
      • da largeToSmall_ja_JP a LargeToSmall_ja_JP
    • in com.sun.star.i18n.TransliterationModulesNew:
      • da ignoreTraditionalKanji_ja_JP a IgnoreTraditionalKanji_ja_JP
      • da ignoreTraditionalKana_ja_JP a IgnoreTraditionalKana_ja_JP
      • da ignoreMinusSign_ja_JP a IgnoreMinusSign_ja_JP
      • da ignoreIterationMark_ja_JP a IgnoreIterationMark_ja_JP
      • da ignoreSeparator_ja_JP a IgnoreSeparator_ja_JP
      • da ignoreZiZu_ja_JP a IgnoreZiZu_ja_JP
      • da ignoreBaFa_ja_JP a IgnoreBaFa_ja_JP
      • da ignoreTiJi_ja_JP a IgnoreTiJi_ja_JP
      • da ignoreHyuByu_ja_JP a IgnoreHyuByu_ja_JP
      • da ignoreSeZe_ja_JP a IgnoreSeZe_ja_JP
      • da ignoreIandEfollowedByYa_ja_JP a IgnoreIandEfollowedByYa_ja_JP
      • da ignoreKiKuFollowedBySa_ja_JP a IgnoreKiKuFollowedBySa_ja_JP
      • da ignoreSize_ja_JP a IgnoreSize_ja_JP
      • da ignoreProlongedSoundMark_ja_JP a IgnoreProlongedSoundMark_ja_JP
      • da ignoreMiddleDot_ja_JP a IgnoreMiddleDot_ja_JP
      • da ignoreSpace_ja_JP a IgnoreSpace_ja_JP
      • da smallToLarge_ja_JP a SmallToLarge_ja_JP
      • da largeToSmall_ja_JP a LargeToSmall_ja_JP
    • in com.sun.star.i18n.UnicodeScript:
      • da k_CJKUnifiedIdeographsExtensionA a kCJKUnifiedIdeographsExtensionA

Modifiche alla configurazione

Modifiche al SDK